Università del Salento

Collegamenti ai contenuti della pagina:
unisalento-theme-il-contenuto-pagina
Il menu di navigazione
Motore di ricerca
Area Riservata
Accessibilità






unisalento-theme-contenuto-della-pagina [Inizio pagina]

Paola De Pascali

 

Note biografiche

Laureata in Scienze Politiche presso l’Università degli studi di Bari Aldo Moro. Nel 2012 frequenta il master di secondo livello in Relazioni Istituzionali, Lobby e Comunicazione d’Impresa presso Luiss Guido Carli, Roma.  Grazie a questa esperienza ha sviluppato capacità relazionali maturate mediante project work di gruppo e implementazioni di piani di lobby. Negli anni ha inoltre maturato varie esperienze lavorative legate soprattutto al mondo della ricerca sociale, collaborando più volte con l’Università del Salento per diverse indagini. La più importante fra tutte è quella relativa alla percezione del Sostegno a Distanza in collaborazione con l’associazione La Gabbianella Onlus  Roma.
Attualmente è una Dottoranda in Human and Social Sciences presso l'Unisalento.

Paola De Pascali is graduate in Science of Administration at the University of Bari Aldo Moro. She has attended a Mphil in Institutional Relation, Lobby and Business Communication at University Luiss Guido Carli, Rome.Through this experience she has developed large relational skills gained through project work group and implementations of lobby and communication plans. Moreover,  she has also gained various work experiences especially related to the world of social research, collaborating several times with the University of Salento as junior researcher. The most important research was on the children sponsorship program perception, with “La Gabbianella” ONLUS, Rome. She is currently a PhD Student in Human and Social Sciences at University of Salento.
Curriculum di riferimento: Euro-Mediterraneo

Progetto di ricerca 
Le politiche di austerità, i divari regionali e l'occupazione femminile. (Austerity policies, regional divergences and women's employment.)

Tutor Prof. Guglielmo Forges Davanzati, Università del Salento
Co-tutor Prof. Giorgio Colacchio, Univesrità del Salento.

Descrizione del progetto 
Il progetto di ricerca si propone di studiare gli effetti delle politiche di austerità (politiche fiscali restrittive combinate con deregolamentazione del mercato del lavoro) sui tassi di occupazione e flussi migratori dal Sud al Nord del Paese. La riduzione di spesa pubblica porta alla riduzione dei profitti monetari, dunque degli investimenti, alla riduzione delle dimensioni medie aziendali, con effetti di segno negativo su occupazione, salari e tasso di crescita della produttività. Questi fenomeni hanno un impatto maggiore nelle aree periferiche e accentuano le divergenze regionali. Verrà inoltre sottolineato che le politiche di austerità riducono ulteriormente il tasso di disoccupazione femminile, giovanile e nel Mezzogiorno. Questi argomenti saranno affrontati in una prospettiva teorica kaldoriana.  

The research project propose to study, the effects of austerity policies (i.e. restrictive fiscal policies combined with labour market deregulation) on employment and labour migration trends from Southern to Northern Italy. This occurs because the reduction of net public expenditure reduces money profits, and this effect is more intense in the peripheral areas.  This, in turn, generates a decline of investment, employment, wages and also the reduction  of    enterprises size. Moreover, it will be shown that the reduction of net public expenditure has been more intense in the Italian Mezzogiorno. And besides will be emphasized the marginal role of women in the labour market especially in South Italy and also of  young people with high education. These arguments will be  approached in a kaldorian theoretical perspective.

Parole chiave:Crescita, produttività, politiche di austerità, divari regionali. (Growth, productivity, austerity policies, regional divergences.)

Settori ERC (Europ. Research Council)
SH1,SH2,SH3.