Università del Salento

Collegamenti ai contenuti della pagina:
unisalento-theme-il-contenuto-pagina
Il menu di navigazione
Motore di ricerca
Area Riservata
Accessibilità






unisalento-theme-contenuto-della-pagina [Inizio pagina]

Federica Epifani

 

Note biografiche

Federica Epifani è dottoranda in Human and Social Sciences, curriculum in Studi storici e geografici, presso l’Università del Salento. I suoi interessi di ricerca riguardano il rapporto intercorrente tra i fenomeni migratori e la globalizzazione, nonché le dinamiche territoriali d’integrazione ed interazione tra comunità autoctona e soggetti alloctoni, con particolare attenzione all’analisi dei meccanismi di valorizzazione del capitale umano e sociale ed ai fenomeni di territorializzazione.

Federica Epifani is PhD student in Human and Social Sciences at University of Salento. Her research interests focus on the connections between migrations and globalization, as well as integration and interaction territorial processes involving local community and outer subjects, gaining particular attention to the analysis of all those dynamics promoting human and social capital and to territorializing processes.
Curriculum di riferimento: Studi storico-geografici: poteri, società e territori

Progetto di ricerca

Migrazioni globali e barriere locali:

Smart cities, persone e  inclusione per un Mediterraneo intelligente.


Global migrations and local boundaries:

Smart cities, people and inclusion for a smart Mediterranean area


Tutor (Nome, Titolo accad., Univ. di afferenza) Prof.Fabio Pollice, Professore Ordinario di Geografia Economico- Politica, Università del Salento

Cotutor (Nome, Titolo accad., Univ. di afferenza)

Descrizione progetto (max 10 righi) 
Il progetto mira ad analizzare le possibilità d’azione offerte dalle smart city in merito alla gestione delle dinamiche relative ai flussi migratori. In particolare, il lavoro intende prendere le mosse dalla disamina dei processi identitari e di territorializzazione che coinvolgono comunità autoctona e comunità alloctone e che fanno riemergere sul piano locale quelle stesse barriere che la globalizzazione ha tradizionalmente abbattuto a livello mondiale. La concezione intelligente di città sembra offrire interessanti spunti e metodologie d’intervento per una governance sostenibile della città: si pensi, ad esempio, al largo utilizzo delle ICTs, alla predilezione per un approccio interagente ed interdisciplinare, al ricorso a forme di partecipazione dal basso e così discorrendo. La città contemporanea è caratterizzata dalla complessità, e proprio dell’armonizzazione di tali complessità la smart city sembra fare il suo punto di forza.
Inoltre, considerando il ruolo primario assunto dall’area mediterranea nell’ambito di una  geografia delle migrazioni in piena evoluzione, le caratteristiche delle smart city sembrano rispondere in maniera idonea alle esigenze derivanti dalla gestione dei flussi migratori; per questo motivo il lavoro di ricerca si propone, inoltre, di teorizzare un modello di smart city tipicamente mediterraneo.

This project aims to analyse the ways of action offered by smart cities for the management of  those dynamics related to migration flows. In particular, the idea is to consider territorialization and identity processes  which involve both native and outer communities and which and which are often the cause of the re-emergence, at local level, of those boundaries abated on the international ground by globalization. Smart cities seem to foster interesting methods to act for a sustainable governance: large use of ICTs, propensity for an interactive and interdisciplinary approach, the recourse to bottom up involvement are just few examples. Contemporary city is characterized by complexity, and it is the very balancing of these complexities that represents the strong point of smart cities. 
Moreover, if we consider the primary role assumed by the Mediterranean area in the evolving geography of migrations, smart cities adequately comply to the questions deriving from the management of migratory flows; that is the reason why this work will also be the attempt to theorize a model of a typical Mediterranean smart city.

Parole chiave: Mediterraneo, Smart city, globalizzazione, migrazioni (Mediterranean area, Smart city, Globalization, Migrations)

Settori ERC (Europ. Research Council)
SH2_1, SH2_6, SH3_5, SH3_8, SH3_9, SH5_12