Università del Salento

Collegamenti ai contenuti della pagina:
unisalento-theme-il-contenuto-pagina
Il menu di navigazione
Motore di ricerca
Area Riservata
Accessibilità






unisalento-theme-contenuto-della-pagina [Inizio pagina]

Aurora Mastore

Note biografiche

Aurora Mastore è dottoranda di ricerca in Human and Social Sciences, curriculum in Studi storici e geografici presso l’Università del Salento. Ha conseguito la laurea triennale in Lingue e letterature straniere e la laurea magistrale in Lettere moderne presso la stessa università, con una tesi in Storia contemporanea dal titolo Questione demaniale e rivoluzione tra il 1848 e il 1860 nel Tarantino. La complessità di un “fenomeno trasversale”. I suoi interessi di ricerca si concentrano soprattutto sulla storia delle campagne meridionali nei secoli XIX e XX, con particolare attenzione alla questione demaniale e alle sue implicazioni socio-economiche all’interno del processo di costruzione dello Stato-nazione. 

Aurora Mastore is PHD Student in Human and Social Sciences at University of Salento. She earned a bachelor’s degree in Foreign Languages and she completed her university education earning a specialist degree in Literature and History at the same university. Her research interests are mainly focused on rural history in South Italy during the 19th and 20th centuries, in particular on the role of the land question in the process of nation building. 

Curriculum di riferimento: Studi storico-geografici: poteri, società e territori

Progetto di ricerca
Questione demaniale e costruzione dello Stato-nazione in Italia. Conflitti civili e identità politiche in Terra d’Otranto nei secc. XIX-XX 
The land question and the process of Nation-building in Italy. Civil conflicts and political identities in “Terra d’Otranto” during 19th and 20th centuries. 
Tutor: Prof.ssa Elisabetta Caroppo, Professore Aggregato di Storia contemporanea

Descrizione progetto

Il progetto si pone l’obiettivo di indagare con maggiore attenzione sulle dinamiche connesse alla questione demaniale nell’area dell’antica provincia di Terra d’Otranto, corrispondente alle attuali province di Lecce, Brindisi e Taranto, in un arco cronologico orientativamente compreso tra i moti del 1848 e i primi anni Venti del Novecento.  
L’obiettivo principale è quello di comprendere in che modo la questione demaniale fu espressione del conflitto civile che divise la società meridionale durante il processo di costruzione e consolidamento dello Stato-nazione in Italia e come essa si inserì nelle dinamiche di eventi politici cruciali arrivando a influenzare posizioni e orientamenti.

This project aims to examine in depth all the dynamics connected to the land question in the ancient province of Terra d’Otranto – that is now correspondent to the provinces of Lecce, Brindisi and Taranto – during the 19th and 20th centuries. The analysis has its starting point indicatively in the revolutionary events of 1848 until at least the 1920’s 
The main purpose is to understand how the land question was the expression of the civil conflict that divided southern Italy society during the process of construction and consolidation of the new State in Italy. It is also fundamental to cast new light on the role of the land question in some crucial political events in order to understand the way it influenced attitudes and opinions. 

Parole chiave 
Questione demaniale, Stato-nazione, campagne, società  meridionale, riforma agraria, proprietà terriera (land question, Nation-building, rural history, South Italy, land reform, land ownership). 

Settori ERC
SH6_6, SH6_8, SH2_6, SH3_1