Università del Salento

Collegamenti ai contenuti della pagina:
unisalento-theme-il-contenuto-pagina
Il menu di navigazione
Motore di ricerca
Area Riservata
Accessibilità






unisalento-theme-contenuto-della-pagina [Inizio pagina]

Maria Francesca Fiorella

 

Note biografiche

Ha conseguito la laurea triennale in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali, con la tesi : "Postcolonialismo e femminismo postcoloniale" e specialistica in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali con la tesi: "Casa ed integrazione. La condizione abitativa dei migranti nella città di Lecce". Ha conseguito, inoltre,  un Master di I Livello in European Studies - Policy Advisor & Project Consultant presso l’Université Catholique de Louvain e un Master di II livello in “Impresa cooperativa: Economia, Diritto e Management” all’Università di Roma Tre.
E’ Dottoranda in Human and Social Sciences presso l’Università del Salento con un progetto di ricerca sugli artisti visuali della diaspora africana in Europa.

She earns a bachelor’s degree in Political Science and International Relations, with the thesis: "Postcolonialism and postcolonial feminism" and Master’s degree in Political Science and International Relations with the thesis: "Home and integration. The housing condition of migrants in the city of Lecce ". She also earns a Master's Degree (I level) in European Studies - Policy Advisor & Project Consultant at the Université Catholique de Louvain and a Master's Degree (II level) in "Cooperative Enterprise: Economics, Law and Management" at the University of Roma Tre.

She is a PhD student in Human and Social Sciences at the University of Salento with a research project on visual artists of the African diaspora in Europe.

Curriculum di riferimento
Scienze Sociali e Politiche

Progetto di ricerca

Pratiche di resistenza nell’era digitale. Il medium fotografico e il caso di Instagram come spazio di condivisione di memoria da parte degli artisti della diaspora africana. 
Resistance practices in the digital age. The photographic medium and the case of Instagram as a space for sharing memory by the artists of the African diaspora.

Tutor di riferimento: Stefano Cristante, Professore Associato, Università del Salento

Descrizione progetto

La fine del Colonialismo europeo ha dato origine ad un ampio insieme di indagini in diversi ambiti disciplinari, che identifichiamo come postcolonial studies, e a nuove forme di approccio alla realtà, con l’obiettivo di destrutturare la storia e il ruolo egemonico dell’Europa sull’Oriente e sul Sud del mondo. Parlare di postcoloniale, ci porta ad indagare uno spazio di lotta sociale, culturale politica ed economica che deve fare i conti con la persistenza di un colonialismo latente ancora in vita, in una contemporaneità sempre più veloce e in continuo cambiamento. Le domande di ricerca che intendo pormi sono le seguenti: come evolvono queste pratiche di resistenza? Gli attori sociali coinvolti come ricreano nuovi spazi per narrare la memoria e portare avanti un processo di rappresentazione che non annulli il processo identitario? Intendo investigare in particolare alcuni casi specifici degli artisti della diaspora africana, che hanno dato vita negli ultimi anni al fenomeno della New African Photography, con l’intento comune di narrare attraverso il medium fotografico la propria identità culturale all’interno dello spazio digitale.

The end of the European colonialism gave origins to an ample set of investigations across many disciplines, broadly identified as  postcolonial studies, which offered new interpretative lenses of the world, with the general objective of reinterpreting the historical hegemony of Europe over Eastern and southern countries of the world. Talking about post-colonialism means investigating an array of social, cultural and political struggles against a latent, still existing and persistent colonialism, in a constantly changing contemporary. The research questions I want to ask myself are the following: how do these resistance practices evolve? Do the social actors involved recreate new spaces to narrate the memory and carry out a process of representation that does not annul the identity process? In particular, this project is aimed at investigating some specific cases of the African diaspora artists, who have in recent years initiated the so called New African Photography, a phenomenon aimed at narrating their own cultural identity through digital photography and its circulation on various social platforms.

Parole chiave

Memoria, Identità, Postcoloniale, Fotografia, Visual Art, Sociologia Visuale 
Memory, Identity, Postcolonial, Photography, Visual Art, Visual sociology

Settori disciplinari

SH2_3 Parentela, dimensioni culturali di classificazione e conoscenza, identità, genere 
SH2_10 Reti di comunicazione, media, società dell'informazione